fbpx

Il futuro dell’auto è l’elettrico?

Auto elettriche. Il futuro della mobilità? Secondo Bloomberg tra 18 anni nel Mondo le auto a batteria immatricolate supereranno in numero le auto con motore a scoppio.

In Italia, in questo periodo, con la crisi del settore automobilistico, le auto elettriche continuano ad essere vendute e anche in misura maggiore.

Infatti, da luglio 2019 a luglio 2020 il numero di auto elettriche vendute in Italia è raddoppiato.

Auto elettriche
Auto elettriche vendute in Italia
(performance primo semestre 2020)

Le vendite di auto elettriche in Germania addirittura hanno raggiunto per la prima volta una quota di mercato superiore al 10% a luglio, beneficiando del raddoppio degli incentivi decisi dal Governo tedesco. Le immatricolazioni di nuove auto elettriche a luglio sono aumentate del 288% su anno, a 35.955 veicoli, con una quota di mercato che ha toccato l’11,4% nell’intera Germania.

Un fenomeno in continua crescita, in tutta Europa. In Italia le immatricolazioni sono aumentate del 100% in un anno. 10.000 unità solo da gennaio a giugno 2020. La quota di mercato rimane molto più bassa degli standard tedeschi (1,7% . Ma era 0,8% nel 2019 e si prevedono ancora grandi margini di crescita).

Le vendite di veicoli elettrici plug-in in tutto il mondo sono aumentate del 9% nel 2019, continuando un trend di crescita di anni. in soli 4 anni sono quasi quadruplicate.

auto elettriche
vendite mondiali di veicoli elettrici dal 2019 al 2019 (milioni)

Se si pensa che nel 2018 in circolazioni nel mondo vi erano più di 5 milioni di auto elettriche e ibride, si può stimare che, con le nuove vendite del 2019 e quelle dei primi mesi del 2020, il parco auto a fine 2020 dovrebbe arrivare a circa 10 milioni di auto. In due anni, in pratica il numero di autovetture in circolazione potrebbe raddoppiare. Una crescita, quindi, che inizia ad essere esponenziale.

auto elettriche
numero auto elettriche e ibride in circolazione nel mondo (per anni in milioni)

Un incremento così netto sta portando molti investitori a comprare azioni di aziende del settore della produzione di auto elettriche e delle batterie. Un nuovo indotto che potrebbe rivoluzionare il mondo delle automobili.

Veniamo ai costi:

Prendiamo ad esempio, tra le varie auto elettriche, la Wolkswagen e-up! Ha un prezzo di circa 23.000 euro, ma con gli ecoincentivi statali che arrivano anche a 10.000 euro, diventa un prezzo competitivo con la stessa auto a Benzina. Al momento la più venduta in Italia è la Renault Zoe.

Nelle grandi città, l’utilizzo dell’auto elettriche dà la possibilità di viaggiare nelle aree centrali, oggi a pagamento, senza pagare pedaggi e parcheggiando gratuitamente. Nelle giornate di blocco della circolazione le auto elettriche inoltre possono circolare. Cosa non da poco!

Costo per 100 km?

Difficile da quantificare. Dipende dalla colonnina. Si va da 2 euro a 10 euro per 100 km.

Se poi si ricarica con una colonnina da casa alimentata da pannelli fotovoltaici il costo diventa prossimo allo 0.

Inquinamento ed emissioni?

Anche qui dipende dal modello e dai kwh di potenza. Le emissioni di C02 nell’arco di vita di un auto elettrica sono molto basse. Emette meno gas serra rispetto a vetture con motori a combustione.

Un auto elettrica emette circa il 28% in meno di C02 rispetto ad un auto diesel di alta gamma e circa il 42% in meno rispetto ad una utilitaria a benzina.

Se si ricorresse alle fonti di energia rinnovabili le emissioni si dimezzerebbero ulteriormente.

Altri vantaggi delle auto elettriche?

Confort sul rumore. Praticamente l’auto elettrica è nettamente silenziosa rispetto ad un auto con motore a scoppio.

Svantaggi?

Costi ancora relativamente elevati (nonostante gli ecoincentivi) su modelli berlina e di maggiore potenza.
Scarsa disponibilità di colonnine di ricarica.
Ancora poca autonomia per poter affrontare lunghi viaggi. (Anche se ci sono progetti di batterie a lunghissima durata, leggi qui)

Altri articoli che potrebbero interessarti

Contatti

Hai bisogno di aiuto?

Utilizza il modulo di contatto per inviarci subito una richiesta di supporto.
Rispondiamo entro 1 ora a tutte le richieste.

Inserisci la tua migliore email per accedere al gruppo Telegram, ti invieremo le nostre analisi gratuitamente ogni domenica