fbpx

Walt Disney: un bel titolo da tenere in portafoglio

Investire a lungo termine con Walt Disney (DIS; NYSE).
L’azienda non ha bisogno di presentazioni.  Chi non conosce la Disney? Sin dalla prima infanzia bene o male tutti abbiamo avuti “contatto” con i loro prodotti, principalmente cartoni animati. Ma oggi Disney non è più solo questo, si è molto evoluta. E’ diventata un impero con 4 principali divisioni. La divisione Studio (cinema, musica ecc.), Parchi ed Esperienza, Media e International.
Durante la pandemia il titolo è stato messo a dura prova perdendo circa il 50% dai suoi massimi. La ripresa è stata decisamente forte in quanto da aprile a settembre ha recuperato il 60% dai minimi. 
Se pensiamo che Disney ha tenuto chiusi per un periodo di tempo molto prolungato i suoi parchi a tema e non ha più fatto uscire film sul grande schermo a causa della pandemia, questo “recupero” del titolo sembrerebbe molto anomalo, quasi miracoloso.
E invece no.

Come ha fatto Walt Disney, quindi, a salvarsi in un periodo di lockdown? Grazie allo streaming. 

La nuova creatura di Disney è Disney + , un servizio molto simile a Netflix che in pochi mesi ha raggiunto 134 milioni di utenti. Il servizio costa 6.99 euro al mese ed è proprio lui che in gran parte ha salvato Disney. Qualche giorno fa sono uscite le previsioni di Disney e il titolo è schizzato alle stelle. Le prospettive entro il 2024 per il settore streaming (che includono Disney +, ESPM + e Hulu) sono quelle da raggiungere i 350 milioni di iscritti.
Cifre alle quali Disney potrebbe arrivare brillantemente scalando il suo “nuovo” business, alzando di qualche dollaro il prezzo del servizio.

Quindi, è opportuno investire a lungo termine con Walt Disney? Il futuro nessuno può prevederlo. Indubbiamente dai fondamentali dell’azienda e dagli investimenti e obbiettivi che si è data all’interno di un business che sembra possa solo che crescere, si può pensare che Disney sia solo all’inizio della scalata e il settore streaming diverrà il driver primario della società. 

Il settore direct to consumer e International (quello che comprende i servizi di streaming) è salito del 41% rispetto all’anno precedente e che porta a Disney 4,9 miliardi di dollari di fatturato sui 14,7 miliardi totali. 

Da ricordare che The Walt Disney Company, dopo l’acquisto nel 2019 di tutte le risorse mediatiche della 21stCentury Fox per 71,3 miliardi di dollari, è diventata la più grande azienda di intrattenimento del pianeta.
la capitalizzazione di mercato è di 164 miliardi di dollari. Nel 2019 ha avuto ricavi per 69 miliardi di dollari con un utile netto di circa 9 miliardi.
Walt Disney è quindi una azienda con fondamentali soldi e in un settore in continua crescita. Il prossimo anno vi sarà una nuova offerta di streaming alla quale l’azienda sta studiando per ampliare il numero degli abbonati che già oggi risulta in continua crescita.

Vuoi conoscere gli altri titoli della nostra selezione? Il nostro club premium è quello che fa per te! https://shop.oggroupinternational.com/products/finance

Altri articoli che potrebbero interessarti

Contatti

Hai bisogno di aiuto?

Utilizza il modulo di contatto per inviarci subito una richiesta di supporto.
Rispondiamo entro 1 ora a tutte le richieste.

Inserisci la tua migliore email per accedere al gruppo Telegram, ti invieremo le nostre analisi gratuitamente ogni domenica